Buddha

Ora, che cos’è la retta attenzione? [… ] Il discepolo è attentamente cosciente del suo andare e venire; attentamente cosciente del guardare avanti e indietro, attentamente cosciente mentre si china o distende qualsiasi parte del corpo; attentamente cosciente nel mangiare, nel bere, nel masticare e nell’assaporare; attentamente cosciente nello scaricare escrementi ed urina; attentamente cosciente nel camminare, nel levarsi in piedi, nello star seduto, nell’addormentarsi e nel risvegliarsi; attentamente cosciente nel parlare e nel restare in silenzio.

(Digha Nikāya, 22)

Buddhismo & Meditazione (amazon)
Buddha e Buddismo (macrolibrarsi)