Politicamente, legalmente e socialmente, noi cerchiamo di portare ordine nel mondo esteriore in cui viviamo, ma interiormente siamo confusi, insicuri, ansiosi e in conflitto. Senza ordine interiore ci sarà sempre pericolo per la vita umana. Che cosa intendiamo per ordine?

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - zen - buddhismo

L’universo, in senso assoluto, non conosce disordine. La natura, per quanto terrificante possa sembrare all’uomo, è sempre in ordine. La natura diventa disordinata solo quando gli esseri umani interferiscono con essa ed è soltanto l’uomo che, fin dall’inizio dei tempi, sembra essere in costante conflitto. L’universo ha il suo movimento del tempo. Solo quando l’uomo mette in ordine la sua vita si rende conto dell’ordine eterno. Perché l’uomo ha accettato e tollerato il disordine? Perché tutto quello che tocca si guasta, si corrompe e diventa confuso? Perché l’uomo si è staccato dall’ordine della natura, delle nuvole, dei venti, degli animali e dei fiumi? Dobbiamo imparare che cosa sono il disordine e l’ordine. Il disordine è essenzialmente conflitto, contraddizione dentro di sé e divisione fra il divenire e l’essere.

– Jiddu Krishnamurti –

Jiddu Krishnamurti su Amazon.it
Libri di Jiddu Krishnamurti su macrolibrarsi.it
it.wikipedia.org/wiki/Jiddu_Krishnamurti
Aforismi di Jiddu Krishnamurti su Meditare.it
jkrishnamurti.org