Il perdono è amore? – J. Krishnamurti

written by redazione

 

Il perdono è amore? Che cosa implica il perdono? Voi mi insultate e io mi sento offeso e me ne ricordo; poi, spinto da un senso di obbligo o di pentimento, vi dico che vi perdono. Prima trattengo l’offesa, e poi la respingo. E questo che cosa significa?

Io sono ancora la figura centrale, sono “io” che perdono qualcuno. Finché c’è questo atteggiamento di perdono, sono importante io e non la persona che si suppone mi abbia offeso. Perciò, quando accumulo risentimento e poi lo rinnego – gesto che chiamate perdono – non è amore. La persona che ama ovviamente non ha nessuna inimicizia ed è indifferente a tutte queste cose. La simpatia, il perdono, una relazione possessiva, la gelosia non sono amore. Sono tutte cose della mente, non è così?

– Jiddu Krishnamurti –

The First and Last Freedom, p 233
Jiddu Krishnamurti su Amazon.it
Libri di Jiddu Krishnamurti su macrolibrarsi.it
it.wikipedia.org/wiki/Jiddu_Krishnamurti
Aforismi di Jiddu Krishnamurti su Meditare.it
jkrishnamurti.org

2 Commenti

  1. E allora: che cos’è l’amore? Può essere il comportamento corretto, l’indifferenza?

  2. No, è ovvio. Se non sbaglio la citazione implica che solo ciò che fai col cuore, senza frapporre l’ego, è vero amore.
    Se si perdona come riflesso condizionato per alimentare la propria immagine dell’ego – come, ad esempio, sentirsi bravi, belli, buoni, migliori – o, in altri termini, salvaguardare il proprio superego, quello non è amore. Sarà sempre un fatto positivo, ma non è vera bontà d’animo.

Rispondi

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti alla newsletter e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Meditare.info è un blog d'intrattenimento culturale gratuito i cui aggiornamenti su benessere, cultura, meditazione, mindfulness, religioni, spiritualità, salute, yoga, zen … sono occasionali. Loghi, marchi, immagini, testi e relativi commenti appartengono ai rispettivi autori o proprietari. Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono pubblicati, salvo diverse indicazioni, secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons.

Pin It on Pinterest

Share This