Brevi aforismi per riflettere, su cui meditare, per spiccare un balzo nell’incondizionato, verso tutto ciò che ti lascia libero.

“Il caso è la via che Dio usa quando vuole restare anonimo.”
(Albert Einstein)

Non piangerti addosso. Ora non è il momento di pensare a quello che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che hai.
(Da “Il vecchio e il mare” di E. Hemingway)

Il destino non è altro che l’effetto dei nostri sforzi precedenti. Che si tratti di sforzi passati o recenti, sono quelli dall’intensità più forte che determinano il nostro destino.
(Yoga Vasishta)

Persegui la verità, ma diffida di chi dice d’averla trovata. (Tertulliano)

«Chiunque è un uomo libero non può starsene a dormire».
(Aristofane)

“Tu puoi scegliere di chiudere gli occhi sulla realtà, ma non sui sogni.”
(Anonimo)

“Noi non vediamo le cose come sono, le vediamo come siamo”.
(Talmud)

Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara in stanza.
(Dalai Lama)

Tutto ciò che occorre lo trovi in te stesso.
(Fun Chang)

“E’ il pensiero che crea la materia e non la materia che crea il pensiero”.
(G. Bruno)

Immergiti senza paura nell’ignoto, allora sarai dovunque libero.
(Saggezza buddista – Shoitsu)

C’è una Luce che risplende sopra questo cielo, sopra tutti i mondi, sopra tutto ciò che esiste nei mondi più alti, oltre i quali non ce ne sono di più alti — è la Luce che risplende dentro l’uomo.
(Saggezza Vedica – Chandogya Upanisad, III, 13, 7)