Sul silenzio

La mente non scende nel Silenzio se non nel risveglio al Sé; in ogni passo essa procederà come sa fare e cioè con l’identificazione. Anche una fase positiva implica un’identificazione, mentre il tacitamento della mente può avvenire in presenza di chi non ha un io o col servizio disinteressato (devozione per la Forma e i suoi attributi o bhakti yoga), col distacco da tutto (rinuncia ai frutti delle azioni o karma yoga) o con la ricerca continua della conoscenza (jñāna yoga). Da questi passi che possono pure sovrapporsi nel tempo, si accederà alla “non identificazione” (la via Advaita).

(Bodhānanda, Satya Sai Baba e il Vedanta Advaita)

(Bodhananda è il nome dato da Raphael a un aspirante discepolo nella tradizione non duale. Ha fondato l’Associazione I Pitagorici, l’Associazione Vidya Bharata, l’Associazione Italiana Ramakrishna Math & Mission, l’Associazione Italiana Ramana Maharshi. Sovrintende alle attività delle stesse)

Vedanta – (amazon)
Tradizioni indiane – Macrolibrarsi.it
– http://www.vedanta.it
Vedanta – wikipedia