Meditare.info

Fine del mondo 2012 – la verità

Non credere alle menzogne di chi dice di conoscere il futuro. L’ansia da fine del mondo e’ una costante storica che genera paura e colpa nell’inconscio collettivo. E’ sempre la solita vecchia bugia fatta di buoni e cattivi di ricompense e punizioni di inferni e paradisi. Non c’e’ nessun padre, nessun essere superiore, nessun extra-terrestre che deve salvarci da noi stessi. La responsabilita’ e nostra e di nessun altro, la liberta’ e nostra e di tutti gli altri. Non credere alle profezie, al copia-incolla del web, esprimi dubbi, vai a fondo della verita’.

Chi dice di conoscere l’avvenire afferma il falso e insulta la nostra intelligenza, l’unica verita’ sul futuro e’ ammettere di non conoscerlo. L’inconscio collettivo e’ come un mare in cui tutti nuotiamo quando replichiamo minacce e speranze, moltiplichiamo timori e aspettative che inquinano questo mare dove diventa piu’ facile pescare nel torbido. Contribuisci a rendere limpide queste acque con la tua consapevolezza, con le tue azioni, parlando con le persone, sviluppando assieme amore e capacita’ critica. Non temiamo il futuro, non speriamo nel futuro, costruiamo il presente con la nostra coscienza individuale, con la nostra coscienza sociale, con la nostra coscienza ambientale.

La psicologia dello Zorba. Noi stessi, la natura, gli altri – amazon