L’apertura a nuovi orizzonti di espressione del vivere contemporaneo definisce la partecipazione di Art Experience alla dodicesima Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia – con l’Evento Collaterale Immaterial spaces, attraverso soluzioni che agiscono sullo spazio cambiandone l’atmosfera e la percezione.

E’ l’occasione per sperimentare il ruolo di un’Architettura che dialoga con l’individuo nella proiezione degli intenti, valorizzando il capitale umano come risorsa per il processo evolutivo. Incontro con il pubblico dove l’armonia è il presupposto fondamentale per una vita collegata alla ricerca di nuovi valori spirituali, finalizzato a generare conoscenze ed esperienze estetiche per essere immediata metamorfosi che parla al suo pubblico, accedendo alla forza interiore.
Art Experience con la collaborazione di Roy Martina incontra l’Architettura in una meditazione multisensoriale, ad organizzare gli spazi immateriali della mente e dello spirito in un Atelier di wellness in stile Feng-shui.