Minaccia il suicidio dopo un taglio di stipendio e il licenziamento in vista. Una coppia greca ha minacciato di lanciarsi dal secondo piano dell’azienda statale per cui lavora, ad Atene, dicendo di avere mutuo e debiti e di non saper come fare. Il marito è stato convinto rapidamente a rientrare, mentre la donna ha accettato di andare all’interno dell’edificio dopo oltre cinque ore.

it.euronews.net