La campagna di informazione a tutela dei più giovani sull’uso sicuro dei cellulari mai fatta dal ministero della Salute. Renato Balduzzi (emerito Ministro del “Governo della Provvidenza Mario Monti” – ndr) prima di alzarsi dalla poltrona più importante del ministero della Salute non ha ritenuto opportuno fare quella campagna di prevenzione per un uso sicuro del telefono cellulare che un anno fa lo stesso Consiglio superiore di sanità auspicava.

Da corriere.it del 27-12-12, leggi tutto l’articolo di Sabrina Giannini …

Il telefono cellulare è rischioso per la salute?
28 anni dopo l’invenzione di Martin Cooper il telefonino ha raggiunto cinque miliardi di persone. A questa impressionante penetrazione nel sistema dei consumi è corrisposto un adeguato interessamento delle autorità sanitarie e dei governi per indagare gli eventuali effetti dannosi sulla salute?
Per la prima volta, quest’anno, l’organizzazione mondiale della sanità ha classificato le microonde emesse dal cellulare come “possibili cancerogene”.
Dietro questa classificazione ci sono stati colpi di scena e conflitti di interesse dei ricercatori coinvolti.
L’inchiesta di Sabrina Giannini svela i retroscena della scienza finanziata, prevalentemente, dalle industrie del settore.

Guarda l’inchiesta integrale “L’onda lunga” andata in onda a Report il 27 novembre 2011