Sottoposta a correzioni e censure, travisata dai contemporanei che non capendola la vissero come il prodotto di un’immaginazione confusa, ristretta, romanticamente persa nella lettura della Bibbia e nella ricerca dell’amore, la poesia di Emily Dickinson solo con l’edizione critica del 1955 è conosciuta nella sua forma originaria. La raccolta che comprende questa poesia smentisce l’immagine tuttora prevalente della Dickinson riservata, chiusa e timida del New England ….

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - zen - buddhismo

Fammi un quadro del sole

Fammi un quadro del sole –
posso appenderlo in camera mia
e fingere di scaldarmi
mentre gli altri lo chiamano “Giorno!”.

Disegna per me un pettirosso – su un ramo –
così sognerò di sentirlo cantare
e quando nei frutteti cesserà il canto –
ch’io deponga l’illusione.

Dimmi se è vero che fa caldo a mezzogiorno –
se sono i ranuncoli che “volano”
o le farfalle che “fioriscono”.
E poi, sfuggi il gelo sopra i prati
e la ruggine sugli alberi.
Dammi l’illusione che questi due – ruggine e gelo –
non debbano arrivare mai!

(Da: Emily Dickinson – Silenzi)

Emily Dickinson – Amazon
Emily Dickinson – Macrolibrarsi
https://it.wikipedia.org/wiki/Emily_Dickinson
http://silviolorentini.blogspot.it