Forza Grillo, non preoccuparti più di tanto se qualche belva disumana ti denigra, tu tira dritto per la tua strada, così come meglio credi, perché la tua forza non è la menzogna, ma l’amore che accompagna, senza meno, pietà e compassione.

Forza Grillo

A come amore per gli innumerevoli derelitti che annaspano di quà e di là per risparmiare qualche centesimo in modo da riuscire a continuare a sostenere la propria famiglia.

P come pietà per la miriade di disoccupati che una casta partitica feroce ha depredato dell’unico bene che ancora possedevano, la dignità.

C come compassione per i pericolosissimi ladri legalizzati che tentano a tutti costi di preservare i propri insulsi privilegi.

(copyleft – aiuta a diffondere)