Facciamo un esperimento. Ho qui un gratta e vinci, integro. Come puoi comprendere il pensiero formulato dalla mia mente è sintonizzato sul desiderio di vincere. In fondo mi basterebbero 10.000 Euro per sistemare alcune pendenze. Tuttavia, l’idea di base di questo test è provare a me stesso quell’assioma tante volte riaffermato nei miei video: il pensiero crea realtà. Allora vediamo se riesco a creare la realtà di una vincita.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - zen - buddhismo

Gratto con pazienza i simboli uno dopo l’altro, alla fine sospiro di delusione, non ho vinto nulla. Ma come, il mio pensiero era focalizzato sulla vincita. Come mai ho fallito? Vediamo di capire. Abbiamo sempre detto che tutti noi siamo immersi nel campo quantico ove coesistono infinite onde di possibilità delle quali noi siamo osservatori e proprio grazie alla nostra osservazione siamo in grado di collassare una di queste onde, di trasformarla in particella di realtà. La possibilità di vincita con il Gratta e Vinci era prevista nel campo. E perché allora non l’ho collassata? Perché – volendo ampliare il campo d’indagine – nella mia vita ho collassato incidenti d’auto, una caduta a causa di una buccia di banana, battute d’arresto, sconfitte? Semplicemente perché ho creato la mia realtà con la mente, identificata con l’ego e non con la coscienza. Mente e coscienza sono due cose diverse. [ … ]

(Alberto Lori)

Alberto Lori – Amazon
Alberto Lori – Macrolibrarsi
http://albertolori.com