I Dervisci (arabo darwish, cioè povero) sono discepoli di alcune confraternite islamiche dedite all’ascesi, chiamati a distaccare l’animo dalle passioni mondane, dai beni e dalle lusinghe del mondo, in generiche confraternite islamiche sufi, conosciuti per la loro danza roteante, oramai divenuta spettacolo per turisti, soprattutto in Turchia. Oltre a questi gruppi che danzano ruotando su se stessi cantando versi del Corano al suono di tamburi; ci sono altri, per lo più sufi dell’Asia meridionale, che invece prediligono la meditazione ed il silenzio.

http://it.wikipedia.org/wiki/Derviscio