Quando vedete una cosa bella sentite immediatamente un senso di gioia; vedete un bel tramonto è c’è subito una reazione di gioia. E un momento dopo quella gioia diventa un ricordo. Quella memoria della gioia è forse una cosa viva? Il ricordo del tramonto è una cosa viva?

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

No, è una cosa morta. E attraverso quell’impronta morta del tramonto, volete trovare la gioia. La memoria non ha gioia; è soltanto la rimembranza di qualcosa che ha creato gioia. La memoria in sé non ha nessuna gioia. C’è la gioia, l’immediata reazione alla bellezza di un albero e poi interviene la memoria che distrugge quella gioia. Se c’è una costante percezione della bellezza senza l’accumulazione di ricordi, allora c’è la possibilità di una gioia perenne.

– Jiddu Krishnamurti –

Jiddu Krishnamurti su Amazon.it
Libri di Jiddu Krishnamurti su macrolibrarsi.it
it.wikipedia.org/wiki/Jiddu_Krishnamurti
Aforismi di Jiddu Krishnamurti su Meditare.it
The Collected Works vol VII, p 100