La poesia – che in realtà è una preghiera e che non s’intitola “Prendi un sorriso”, ma “Atto d’amore” – non è stata scritta dal Mahatma Gandhi, come erroneamente riportato spesso in varie pubblicazioni sul web. L’autore, Ettore Grimani, la compose nel 1984.

Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l’ha mai avuto.

Prendi un raggio di sole,
fallo volare là dove regna la notte.

Scopri una sorgente,
fa bagnare chi vive nel fango.

Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.

Prendi il coraggio,
mettilo nell’animo di chi non sa lottare.

Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.

Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.

Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.

Scopri l’amore,
e fallo conoscere al mondo.

Ettore Grimani