Ero solito pensare di essere povero. Poi mi dissero che non ero povero, ero bisognoso. Poi mi dissero che era autodistruttivo pensare a me stesso come bisognoso, ero solo privo di mezzi.

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Poi mi dissero che privo di mezzi era una cattiva immagine, ero sottoprivilegiato. Poi mi dissero che sottoprivilegiato era abusato, ero svantaggiato. Non ho tuttora un centesimo. Ma di certo ho un gran bel vocabolario.

http://it.wikipedia.org/wiki/Jules_Feiffer
Jules Feiffer (amazon)

Jules Feiffer (New York, 26 gennaio 1929) è uno scrittore, fumettista, cartoonist e vignettista statunitense. Le vignette di Jules Feiffer sono state tradotte in Italia da Linus. Seguono alcune sue frasi famose:

“Io credo in me, dopodiché c’è spazio per il dubbio.”

“Ho detto al dottore che sono sempre stanco, pieno di ansia, freneticamente attivo, costantemente depresso, con ricorrenti attacchi di paranoia. È risultato che sono normale.”

“La fede è l’assenza di prova.”